I laboratori

Ogni apprendimento è acquisito prima attraverso il concreto, quindi attraverso attività pratiche e successivamente sul un piano astratto, quindi esclusivamente a livello di rappresentazioni e immagini mentali.

blue-boy-bright-1449934

Progetto di psicomotricità

Finalità del progetto

Ogni progetto per i bambini della scuola dell’infanzia cerca di aiutare il bambino nell’acquisizione e nell’interiorizzazione dei contenuti didattici proposti in classe. Ogni apprendimento è acquisito prima attraverso il concreto, quindi attraverso attività pratiche e successivamente sul un piano astratto, quindi esclusivamente a livello di rappresentazioni e immagini mentali. Imparare in concreto significa imparare attraverso le proprie azioni quindi agire con il proprio corpo. Agendo nello spazio e nel tempo il bambino apprende e successivamente interiorizza gli apprendimenti. È importante quindi che gli apprendimenti “passino prima dal corpo” e qui si inserisce il progetto psicomotorio.

Per i bambini più piccoli, invece, il progetto propone la dimensione dello sperimentare. A due anni il bambino è nella fase dell’esplorazione del mondo che lo circonda per conoscerlo quindi sono proposte attività di scoperta e sperimentazione con tutti i mezzi che il bambino ha a disposizione: con i sensi, con il corpo, con il movimento e con la voce.

Gruppi coinvolti

  • Piccoli divisi in gruppi classe
  • Mezzani divisi in gruppi classe
  • Grandi divisi in gruppi classe

Tempi

L’attività per i mezzani e i grandi ha inizio a novembre      

L’attività per i piccoli e mezzani avrà inizio a gennaio

L’attività psicomotoria è prevista una volta alla settimana con durata variabile a seconda delle fasce d’età:

  • piccoli 30 minuti.
  • mezzani e grandi 45 minuti.

Progetto di inglese

Novembre- Maggio

Il progetto English: my Passport to the World  sarà condotto dalla teacher madrelingua Rosemary Watson direttamente in classe , in compresenza con l’insegnante di sezione, vivendo con i bambini le diverse fasi della scansione della giornata scolastica.

Il progetto si svolge da novembre a maggio con incontri settimanali di un’ora ciascuno, in ogni classe e vedrà coinvolti i bambini e le bambine di tutte e tre le fasce d’età.

Durante gli incontri vengono utilizzati oggetti e materiali adatti a stimolare la curiosità e l’attenzione dei bambini (es: pupazzi, bambole, travestimenti dell’insegnante, scatole magiche…). Filo conduttore di ogni incontro sarà la musica perché attraverso questo strumento i bambini imparano a “fidarsi” dei nuovi suoni linguistici ed apprezzano di buon grado le singole proposte.

Le attività di lingua inglese seguiranno uno schema ripetitivo e costante che darà ai bambini la certezza e la sicurezza di ritrovare, durante questi momenti, sempre gli stessi riferimenti.

Progetto «Prima della prima» 

gennaio-marzo – 5 anni

Progetto di sviluppo dei pre-requisiti per la scuola primaria (bambini 5 anni) condotto dalla psicologa dell’età evolutiva.

Pronti per la prima

  1.  Progetto di valutazione dei pre-requisiti di apprendimento (attività di screening)
  2. progetto di valutazione e potenziamento dei pre-requisiti di apprendimento.

Progetto plurisensoriale musica arte e movimento

3 anni

Il progetto si svolge da gennaio  a  giugno con incontri settimanali di 30’ ciascuno per ogni gruppo classe.

“Ogni volta che si spiega qualcosa a qualcuno, gli si impedisce di scoprirlo da solo”.

Jean Piaget

Il bambino sviluppa la propria attitudine musicale attraverso un’esposizione precoce alla musica e a tale scopo, la qualità dell’ambiente musicale in cui vive nei suoi primi anni di vita riveste un ruolo di fondamentale importanza.
Non è la quantità di stimoli musicali ad essere importante, quanto piuttosto la loro qualità, che viene determinata dalle caratteristiche musicali dei brani che il bambino ascolta e dalle modalità attraverso cui vi è esposto.
Viviamo esposti a una quantità enorme di suoni diffusi nei modi piu svariati ma che purtroppo non rappresenta una opportunità di apprendimento musicale anzi, l’esposizione del bambino soltanto attraverso mezzi di comunicazione quali radio, televisione…tende a farne un ascoltatore passivo, non permettendogli di interagire.

Obiettivo : apprendimento  elementare  spontaneo  attraverso le fasi dell’assimilazione e dell’imitazione.

Stimolare la Curiosità, attraverso la scoperta e la conoscenza dei suoni, del movimento, delle superfici.

Laboratorio di musica

Utilizzo di tutti i sensi per Sentire ed Ascoltare.

4 e 5 anni

Il progetto si svolge da ottobre  a  giugno con incontri settimanali di 50’ ciascuno per ogni gruppo classe.

Il progetto si concluderà  con la  Festa di fine anno della scuola , sabato 6 giugno 2020.

Il laboratorio musicale e’ suddiviso in tre parti sia per i mezzani che per i grandi. Gli argomenti vengono affrontati con modalità diversa e arricchiti a seconda dell’età del bambino.

CURIOSITA’, SCOPERTA, EMOZIONE questi saranno gli ingredienti che accompagneranno ogni argomento che verrà proposto.

Nella prima parte, l’obiettivo  sarà il miglioramento dell’ascolto attraverso l’attenzione.
Nella seconda parte l’obiettivo  sarà quello di stabilire un rapporto fra suono e segno.
Nella terza parte l’obiettivo  sarà quello di saper scegliere e mimare le azioni sulla base dell’ascolto attento e del commento musicale.

Progetto di continuità educativa

specificato nel paragrafo: CONTINUITA’ VERTICALE del p.t.o.f.

Uscite didattiche sul territorio

organizzate per gruppo omogeneo d’età per favorire la conoscenza da parte dei bambini del territorio d’appartenenza. In base al progetto annuale possono essere organizzate uscite che favoriscono la conoscenza di alcune realtà del paese.

Torna su